Groupon ogni giorno una nuova: una causa contro e un problema di sicurezza


Groupon sued causa azionista https://opinionigroupon.wordpress.com

Il magico mondo dei coupon oggi ci regala altre perle, infatti, Fan Zhang, un azionista di Groupon pare che abbia intentato una causa oggi contro la società, sostenendo che l’azienda abbia ingannato gli investitori sulla sua salute finanziaria.

La causa, che mira a ottenere lo status di Class Action, è stata depositata quattro giorni dopo che la società ha comunicato ufficialmente i suoi problemi di contabilità di bilancio a causa dell’enorme numero di rimborsi, portando quindi a registrare numeri ben peggiori di quelli dichiarati in precedenza.

Fan Zhang sostiene che i controlli interni poveri e d inadeguati hanno fatto sì che i risultati riportati da Groupon non erano affidabili. L’azionista ha pagato quasi 62 mila dollari per 3.000 azioni Groupon tra il 9 febbraio e il 6 marzo, per poi venderle con una perdita di più di $ 9.000.

Come consuetudine, i rappresentanti della società di Chicago non hanno ancora risposto alle richieste di commento sulla vicenda.

Oltre al CEO Andrew Mason e altri dirigenti e membri del consiglio, Zhang pare abbia citato, in qualità di imputati, anche i nomi dei sottoscrittori dell’IPO: Goldman Sachs e Morgan Stanley.

Anche se siamo concordi con Fan Zhang e la sua iniziativa, quello che, purtroppo, personalmente mi viene un’altra volta da chiedere: si può essere tanto stupidi? Groupon come società era ben nota così come la situazione dei suoi conti perché meravigliarsi? Caro Zhang, per evitare di acquistare queste azioni non era sufficiente sapere che i soldi ricavati dall’IPO che ufficialmente dovevano servire a ripianare i conti sono stati, per un 80%, ridistribuiti tra i soci fondatori?

Vabbè Zhang forse avrà di suo l’ingenuità del piccolo investitore in borsa ma la Goldman Sachs e la Morgan Stanley possono essere davvero tanto stupide? Queste banche che, indirettamente, a noi italiani chiedono sacrifici e rigore possono davvero essere tanto stupide e disattente?

Forse saranno stati investimenti “a loro insaputa”, come di moda nel nostro paese, come sarà la scusa che, forse, Groupon troverà per una falla di sicurezza evidenziata in questo post, del 27 marzo, segnalato dalla pagina facebook Groupon: Problemi e Denunce.

Pare che un utente Stephen Pipino abbia segnalato a CNET che il suo account si sia fuso con uno di un suo omonimo e che di lui abbia potuto vedere diverse informazioni come l’indirizzo, le ultime quattro cifre del suo numero di carta di credito, la data di scadenza e la banca e avrebbe potuto usare la sua carta per fare acquisto, ovviamente solo su Groupon.

Groupon problema sicurezza Pipino https://opinionigroupon.wordpress.com

Inoltre, anche facendo più volte logout e login la situazione non si è risolta.

Groupon tramite Julie Mossler ha detto a CNET che questo è stato solo un caso isolato e dovuto a errore umano. Sarà il solito stupido di turno?

Fatto sta che Pipino ha anche notato che il sito pare che memorizzi automaticamente i dati della carta di credito senza il permesso del cliente. Fatto questo evidenziato già in un post su facebook dalla comunità della pagina Groupon: Problemi e Denunce.

Il problema, in questo caso come fa notare Pipino, è che un sito Web, normalmente, prima di conservare i dati della carta di credito ti chiede prima il permesso.

Groupon, davvero, si può essere tanto stupidi?… ma ci saranno a brevissima scadenza delle novità, perché oltre a collezionare coupon, Groupon sta collezionando anche…

Clicca Mi Piace e segui Il Grouponista su FaceBook

Annunci

2 risposte a “Groupon ogni giorno una nuova: una causa contro e un problema di sicurezza

  1. Pingback: Le ultime 7 grane piombate su Groupon | Il Grouponista Ignaro

  2. Pingback: Groupon tocca un nuovo record negativo in borsa. Finalmente si avvicina la sua fine? | Il Grouponista Ignaro

Lascia un Commento o un Opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...