Groupon tocca un nuovo record negativo in borsa. Finalmente si avvicina la sua fine?


Groupon crasha in borsa

Anche se è troppo tempo che non aggiorniamo il blog, il sottoscritto ha sempre seguito con attenzione le vicende riguardanti Groupon e i vari mostri (Facebook e Zynga, tanto per citare un terzetto delle meraviglie) che secondo me daranno il via alla bolla 2.0 riportando enormi ripercussione alle nostre economie per tutta una serie di ragioni.

Ma arriviamo al dunque ed alla notizia di giornata: Groupon oggi in borsa (NASDAQ) ha toccato il suo minimo storico: $5.51 per azione!! Si sta sempre più avvicinando alla cifra critica che la farà diventare una penny stock!

Di base, le penny stock sarebbero quelle azioni che valgono meno dell’unità per la moneta locale di scambio, per il Nasdaq il dollaro ($) per le borse europee l’Euro (€), ma come potete vedere nel link che ho messo a Investopedia per alcuni è lecito parlare di penny stock anche sotto i $5.

Perché questo disastro dopo che all’inizio il titolo (chissà come mai?!?! Sarà stata speculazione spinta dai i tre PIGS di cui accennavo in un commento?) ha toccato persino i $31?

Groupon Nasdaq Crash

Direte voi, e anche giustamente, perché non vendono una benamata cippa e truffano clienti e partner. Si, è vero questa è la spiegazione che persone oneste e che non lavorano in finanza danno ma per gli ALTRI, quelli che stanno mettendo il mondo in ginocchio con la crisi economica i motivi sono altri, che detto tra di noi, sono semplicemente delle grandissime SUPERCAZZOLE per dire che i conti non tornano.

Qualche tempo fa vi segnalai che Groupon aveva annunciato di aver sbagliato (o truccato allo stesso  modo di come si può truccare il viso ad un bel porcellino) i bilanci pubblici e per questo erano partite anche le denunce e le investigazioni della SEC (a cosa abbiano portato non si sa).

Dopo di allora, anche se colpevolmente non vi ho aggiornato, Groupon ha annunciato sempre problemi ed errori sino a che due giorni fa ha presentato i conti annunciando di poter essere in attivo ma.. e sì c’è un grosso MA le vendite diminuiscono nonostante abbiano tagliato le spese che avevano (solo quelle di marketing visto che come vi sappiamo il personale lo licenziano facile).

Gli amici truffatori della finanza che amano la supercazzola dicono che il problema è che il core business di Groupon, ovvero la vendita di coupon carta straccia è in calo.

E certo, devi essere masochista o deficiente per insistere a farti truffare ed una volta truffato tutto il mondo, andare sui pianeti vicini e un tantino dispendioso. Come tutte le truffe che si rispettino, infatti, anche loro per trovare altre vittime devono investire in territori nuovi sfruttare i coni d’ombra d’informazione quindi investire in pubblicità e marketing.

Tagliando queste spese, senza avere un modello di business valido e senza aver curato miniante i vecchi clienti, è naturale che si avvitino come un escremento in un manga.

Effetto Groupon

Precisiamo che per i supercazzolari il settore dei coupon in toto è in calo, quando invece un certo supercoglione (vedi commenti ndr.)  sosteneva che ci credevano davvero e che si poteva fare onestamente! Forse era stato impossessato dallo spirito di Craxi, mah!?!? (Update: o quello di Moggi in versione “Mi avete rubato l’anima”, è normale che un ladro che dia del ladro ad altri, mah?!? E poi quell’uomo ha davvero un’anima?)

Che questo sia finalmente l’inizio della fine per Groupon? Da un lato, mi viene da dire speriamo, ma per certi versi penso che la strada (o l’agonia?) sarà ancora lunga, perché è la storia che lo insegna.

Recentemente dopo un calo costante, il titolo ha avuto per un paio di giorni un recupero, probabilmente grazie ad azioni speculative e, inoltre, come avete letto ad inizio del post, parlo chiaramente di bolla 2.0 e la prima bolla vide il caso di Pets.com che arrivò a costare sino a pochi centesimi.

Allora, come oggi il problema è sempre che queste società fanno enormi fatturati ma senza ricavi e soprattutto senza un famoso modello di business valido. Si quotano in borsa per fregare denaro solamente con l’avvallo di chi invece dovrebbe controllare la qualità delle società che si quotano ma su questo voglio cercare di entrare più approfonditamente in un prossimo post.

Sperando di avere un pochino di tempo.

Clicca Mi Piace e segui Il Grouponista su FaceBook

Ps

Se per caso qualcuno mi vuole fare causa perché ho usato più volte la parola truffa e/o per qualche parolina poco gradita lo faccia! Sarò ben lieto di vedere chi avrà più da perderci!!!

Annunci

3 risposte a “Groupon tocca un nuovo record negativo in borsa. Finalmente si avvicina la sua fine?

  1. Ciao amico. Siamo sulla stessa barca.
    Leggi questa bella esperienza su Groupon, sia dal punto di vista del cliente che dell’albergatore:
    http://guestadvisor.wordpress.com/2012/10/13/recensione-su-groupon/

  2. E’ questione solo di tempo. Faranno il botto!

  3. Pingback: Biglietti Inter su Groupon: era “bagarinaggio” non autorizzato | Il Grouponista Ignaro

Lascia un Commento o un Opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...